Leggi il manifesto!

Campiaperti
CampoLibero
Corto Circuito Flegreo
Fuori Mercato
GC TREVISO
Genuino Val Susino
GermogliaTO
Mondeggi
Rete GC sarda - Cagliari
Terra Terra
Terre forti

Strappati dal libro delle facce:

Stiamo preparando il pranzo. Venite a pranzare da noi!!! Festa di CampiAperti in piazza 8 Agosto!!! ... See MoreSee Less

View on Facebook

Domani troverete anche le nostre bellissime tazze ....Accorrete accorrete!!!! ... See MoreSee Less

View on Facebook

Le potrete acquistare domenica 14 in piazza 8 agosto durante la grande festa!!!
TIRATURA LIMITATA
... See MoreSee Less

View on Facebook

Si ringraziano tutti gli intervistati e l'autore di alcune musiche Fausto Carpani. Ilpescerosso, nasce come risposta ad un sistema contemporaneo inutile per ... ... See MoreSee Less

View on Facebook

7 hours ago

Notavinfo Notav

Sabato facciamo volare via i fogli di via!
Lo faremo insieme, perché la nostra forza è l’essere movimento! #notav #fermarcièimpossibile
... See MoreSee Less

View on Facebook

1 day ago

30 ANNI PER UN CANCELLO MALMESSO

28 giugno 2015. Cantiere di Chiomonte. Val Susa

... c'era appesa in alto pure la nostra bandiera ""NoTAV Kein BBT", poi il jersey, o cancellata, come lo si voglia chiamare, è caduto rovinosamente verso l'esterno, più perché lo avevano issato male che per la forza della scomposta pressione esercitata, tra slogan, canti, balli, qualche strattonamento e solo un paio di corde. La reazione della polizia è stata un immediato, furioso lancio di lacrimogeni, anche verso chi scappava su per il bosco.
Questo il pomeriggio, al mattino c'era stata azione analoga ma più organizzata all'altro lato della centrale, il jersey aveva resistito e la polizia aveva risposto anche con l'idrante.
Mai alcun contatto diretto.
A sera mentre lasciavano la valle, abbiamo saputo che avevano fermato il furgone dell'organizzazione, poi sequestrato, con 3 militanti a bordo.

Venerdì 12 ottobre scorso, per tutto questo, o meglio per tutto questo NIENTE, il tribunale di Torino ha comminato condanne per più di 30 anni a 16 attivist#, giovani e diversamente giovani over 70.

C'ERAVAMO, CI SIAMO E CI SAREMO
DAL TRENTINO MASSIMA SOLIDARIETÀ A CHI DA ANNI IN VAL SUSA LOTTA CONTRO SACCHEGGIO E DEVASTAZIONE DEL TERRITORIO ED È UN GRANDE INSEGNAMENTO PER TUTT#

SEMPRE NOTAV

COMPAGNE E COMPAGNI DEL COMITATO NOTAV ROVERETO
15 ottobre 2018
... See MoreSee Less

View on Facebook

5 days ago

Comitato NO TAV Alte Brendola Altavilla

www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1008169169393653&id=1007103716166865&substory_index=0&_...[0]=68.ARBzTT2qk1YAy3DWkm01Ue_YV7E_GBq5Z6V9dp04KDBaISHsI58Tj_jq2Man5u6Vd5Vq3LIXVRijTwueONhKt2Og6mvlH3N2E9K534oib6G6C2hJMtRl_3WEDAlYKX0s7WT_Jbbz1XFzOmRHKH2PuGcugLFM6r_Nq8cYtZ4RE9vCnTSOkoM-&__tn__=K-R

vi invio questo post perchè stiamo cercando di recuperare i soldi per fare i ricorsi, fino ad ora siamo riusciti a recuperare 1500 euro in cassa + altri 1200 promessi ma che ad oggi no abbiamo, so potete contribuire anche con poco ci dareste una grossa mano dobbiamo arrivare a 5200 per poter procedere
GrazieI comitati contro l'attuale progetto della TAV che interessa i comuni delle provincie di Verona e Vicenza hanno deciso di fare ricorso al TAR contro la delibera del CIPE che autorizza di fatto l'inizio dei lavori.

Per fermare tutto questo l'unica azione che possiamo fare è un ricorso il TAR del Lazio per impugnare la delibera del CIPE.

Il ricorso è piuttosto oneroso e pertanto è necessario il tuo aiuto, anche un minimo contributo fa la differenza.

Abbiamo messo a disposizione due mezzi per la raccolta fondi:

- tramite donazione su PayPal: paypal.me/noTavVeronaVicenza

- tramite bonifico intestato a: Daniel Nottegar (IBAN: IT21H0760105138297483097484 )

Grazie
... See MoreSee Less

View on Facebook

3 days ago

www.youtube.com/watch?v=bj3jzGEiWnwDal mare su si sale per morbide colline Piccolo paese dove la gente sorride. L’asino raglia in piazza L’applauso scoppia sincero Non è un sogno, è proprio tu... ... See MoreSee Less

View on Facebook

4 days ago

No Muos

Il movimento NO MUOS, riunito in assemblea il 13/10/2018 a Niscemi, esprime la propria solidarietà agli attivisti NO TAV, per le recenti condanne; ancora una volta la repressione colpisce chi lotta per difendere i propri territori dalla devastazione e da interessi mafiosi e speculativi.
Noi sappiamo da che parte stare, dalla parte di chi resiste.
Ora e sempre NO TAV!! NO MAFIA!!

Il Movimento No Muos
... See MoreSee Less

View on Facebook

5 days ago

No Muos
View on Facebook

4 months ago

Coordinamento Bracciantile Saluzzese

Un abitante della tendopoli racconta, a Radio Onda d'urto, il clima di segregazione e di violenza costruito ad arte negli anni intorno alla tendopoli di San Ferdinando (RC), dall’omicidio di Sekine Traore nel 2016 fino a quello di Soumaila Sacko.

Comitato Lavoratori delle Campagne
Un abitante della tendopoli racconta, a Radio Onda d'urto, il clima di segregazione e di violenza costruito ad arte negli anni intorno alla tendopoli di San Ferdinando (RC), dall’omicidio di Sekine Traore nel 2016 fino a quello di Soumaila Sacko di poche ore fa. Ed altrettanto chiaramente racconta la rabbia di centinaia di persone che sono costrette da anni e quotidianamente a subire discriminazioni, intimidazioni, e sfruttamento e che troppo spesso vedono morire di morte violenta chi vive con loro. La manifestazione spontanea di oggi é il risultato di questa rabbia.
... See MoreSee Less

View on Facebook

1 years ago

“Piena occupazione obbligatoria su base familiare”. Il VIDEO Modello economico che dimostra come ottenere, in un’economia di mercato o capitalista: 1) piena occupazione continua e obbligatoria su base familiare; 2) cre... ... See MoreSee Less

View on Facebook

Su gran richiesta ogni venerdi Yoga Bene Comune a Mondeggi!! ... See MoreSee Less

View on Facebook

1 week ago

Mondeggi Bene Comune

Ringraziamo tantissimo Urupia, il Movimento Terre di Puglia e Basilicata e tutti i comitati uniti contro le nocività. Ma soprattutto Taranto, città violentata dall'Ilva e dalla Marina, ma non per questo arresa. E' stato un onore per noi della Comunità Jerome Laronze essere presenti all'Incontro Generale di Genuino Clandestino e al mercato nell'affascinante, popolare e resistente Città Vecchia. ... See MoreSee Less

View on Facebook

2 weeks ago

Quando inizieretè con la raccolta delle olive? ... See MoreSee Less

View on Facebook

2 weeks ago

Mondeggi Bene Comune

Mimmo libero!!Mossa da profonde emozioni di incredulità, rabbia e commozione, la Comunità di Resistenza Contadina Jerome Laronze si stringe attorno a Domenico Lucano, difensore del bene comune, sindaco di Riace e simbolo di inclusione e convivenza.

Mimmo è stato arrestato pochi giorni fa, martedì 2 ottobre 2018, con la ignobile accusa di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina, come se il modello Riace, che ha ripopolato il paesino calabrese grazie ai sogni e ai progetti di centinaia di migranti, che ha denutrito la ndrangheta, che ha dimostrato che esistono alternative fatte di solidarietà e integrazione, sia paragonabile ad un atto criminale.

L’attacco, a dimostrazione che è in atto una violenta repressione reazionaria verso chiunque osi praticare modelli di accoglienza, è stato perpetrato anche contro le persone a lui più care, come la compagna Tesfahun, per la quale è stato disposto il divieto di dimora.

Unite e uniti attorno ai principi umani di giustizia e verità, rispondiamo a questa offensiva neo-schiavista rassicurando il vigente governo che non basterà mettere “fuori gioco” una persona, per quanto simbolica essa sia, ma che noi tutte e tutti ci muoveremo attivamente per smascherare la viltà di questa azione repressiva, per moltiplicare il modello proposto a Riace e per sostenere chiunque ne condivida i valori e ne promuova le pratiche.

La Comunità di Resistenza Contadina Jerome Laronze si dichiara complice di Mimmo Lucano e si manifesta disponibile al sostegno, in qualunque forma sia necessaria, a Mimmo e a tutte e tutti coloro che come lui lottano per la difesa dei diritti dell’essere umano.

MIMMO LIBERO SUBITO!
... See MoreSee Less

View on Facebook

2 weeks ago

Mondeggi Bene Comune

Mo.t.a. è un acronimo che sta per Mondeggi Terreni Autogestit e rappresenta tutte quelle persone che hanno preso in adozione 35 olivi o un pezzetto di orto a Mondeggi. Grazie a loro è stata realizzata questa bellissima giornata molto partecipata. Citiamo alcune frasi di un intervento fatto al microfono durante la giornata: "Esisitono due Mondeggi. La prima è quella dipinta dalle istituzioni che ci definisce fricchettoni, lavativi, abusivi, privilegiati che si arricchiscono dal lavoro nei campi... La seconda Mondeggi è quella che parla poco, fatta di relazioni umane, di disobbedienza civile per difendere diritti e terra, di sogni e di partecipazione dal basso contro i grandi che vogliono speculare e svendere. Un partito sempre più lontano da chi lotta per un mondo migliore". Una mondeggi fatta di semplici cittadini di Bagno a Ripoli e di Firenze che hanno deciso di condividere un sogno definito Bene Comune. Si avvicina il momento in cui ci sarà da prendere una posizione, voi da che parte state? ... See MoreSee Less

View on Facebook

9 hours ago

Comune-info

LE GIORNATE DELLA SOVRANITÀ ALIMENTARE
In Italia parliamo pochissimo della Tunisia, per lo più a proposito e sproposito di metodi per “contrastare” la libertà di movimento dei migranti o dell’ossessione (da qualche tempo un po’ sopita) della lotta al terrorismo. È una visione oltremodo miope e distorta di un paese tanto vicino che avrebbe molte storie di straordinario interesse da far conoscere qui. Una delle più significative è quella che racconta su Tunisia in Red, uno dei mezzi di comunicazione fratelli di Comune-info sparsi per il mondo, questo gran bel reportage di Patrizia Mancini che, insieme ad Hamadi Zribi, ha percorso in lungo e in largo la Tunisia alla ricerca dei saperi e delle esperienze dei piccoli coltivatori che resistono alle politiche agricole e industriali imposte dall’intervento coloniale francese prima e, in seguito, poi dai governi post-indipendenza, compresi quelli nati dopo la Rivoluzione dei Gelsomini del 2011 comune-info.net/2018/10/le-giornate-della-sovranita-alimentare/
... See MoreSee Less

View on Facebook

11 hours ago

Comune-info

L'URGENZA DI CERCARE NUOVE STRADE
La prevista vittoria di Jair Bolsonaro in Brasile sarebbe una sciagura di proporzioni gigantesche per tutto il continente, ma non possiamo limitarci a denunciarne gli effetti catastrofici. Il fatto che mezzo paese abbia scelto di votarlo impone una riflessione finalmente seria e profonda sul consenso che ha ottenuto e, soprattutto, sulla necessità impellente di aprire nuove strade. A maggior ragione se ricordiamo che la storia insegna che non è mai stato possibile sconfiggere il fascismo limitandosi a votare. In América latina, nei decenni passati, siamo passati dalla strategia della lotta armata a una strategia esclusivamente elettorale. Entrambe hanno in comune l’obiettivo di prendere il potere e concentrano tutte le loro batterie in quella direzione. Questo pendolo è nefasto perché pone i settori popolari solamente come supporto logistico o come elettori, sempre al servizio delle avanguardie o dei caudillos, e mai come protagonisti delle loro vite politiche di ogni giorno comune-info.net/2018/10/__trashed-30/
... See MoreSee Less

View on Facebook

2 hours ago

Comitato Nograndinavi

ASSEMBLEA DEL COMITATO NO GRANDI NAVI
VENERDI' 19 OTTOBRE 2018 ALLE ORE 17.30
presso il centro civico di San Lorenzo a Castello
Stanza Associazioni al piano terra della Sede della Municipalità di Venezia
per discutere di:
 valutazioni sull'assemblea nazionale del 29 settembre scorso e sulla giornata di mobilitazione del 30 settembre;
 lo stallo e le contraddizioni in merito alle decisioni del Governo sulla questione grandi navi a Venezia (e su tutte le grandi opere inutili e dannose);
 rilancio delle iniziative nel territorio;
 verso la manifestazione nazionale a Roma contro le grandi opere e un modello di sviluppo sostenibile.
... See MoreSee Less

View on Facebook

ASSEMBLEA DEL COMITATO NO GRANDI NAVI
VENERDI' 19 OTTOBRE 2018 ALLE ORE 17.30
presso il centro civico di San Lorenzo a Castello
Stanza Associazioni al piano terra della Sede della Municipalità di Venezia
per discutere di:
 valutazioni sull'assemblea nazionale del 29 settembre scorso e sulla giornata di mobilitazione del 30 settembre;
 lo stallo e le contraddizioni in merito alle decisioni del Governo sulla questione grandi navi a Venezia (e su tutte le grandi opere inutili e dannose);
 rilancio delle iniziative nel territorio;
 verso la manifestazione nazionale a Roma contro le grandi opere e un modello di sviluppo sostenibile.
... See MoreSee Less

View on Facebook

3 days ago

Comitato Nograndinavi

Promemoria degli atti amministrativi e degli iter progettuali inerenti l’individuazione di una soluzione alternativa al divieto di transito delle grandi navi crociera nel bacino di San Marco
di Armando Danella
10 ottobre 2018

- 2 marzo 2012 – decreto interministeriale Clini-Passera n. 79/12 : divieto di transito nel bacino di S. Marco e lungo il canale della Giudecca delle navi superiori alle 40.000 tonn. di stazza a partire dalla disponibilità di vie praticabili alternative individuate dall’Autorità Marittima di Venezia (Capitaneria di Porto) con proprio provvedimento

- 26 giugno 2012 – presentazione dello studio di pre-fattibilità per la realizzazione del nuovo terminal crociere alla bocca di Lido redatto da Cesare De Piccoli

- Luglio 2012 presentazione del progetto di massima per la realizzazione del nuovo canale Contorta-S.Angelo per il raggiungimento della Marittima attraverso la bocca di Malamocco, redatto dall’Autorità Portuale di Venezia
Nello stesso periodo vengono presentate altre due soluzioni progettuali: uno che prevede l’attracco a Porto Marghera (area Salmini) , l’altro che prevede il passaggio dietro la Giudecca con arrivo alla Marittima (Sottosegretario Enrico Zanetti)

- Luglio 2013 – il ministro dell’ambiente Orlando chiede alla Commissione Tecnica di Verifica dell’Impatto Ambientale VIA e VAS di effettuare una valutazione preliminare sui progetti suddetti

- 27 settembre 2013 – la CTVA a conclusione dell’istruttoria di valutazione sui due progetti trasmette al ministro dell’ambiente i pareri : esprime apprezzamento positivo per i progetto De Piccoli, soprattutto per la concezione innovativa della proposta, valuta negativamente la proposta del’Autorità Portuale per i rilevanti impatti ambientali che derivano dallo scavo di un nuovo cannale in laguna ed invita il proponente a cambiare il progetto, mentre gli altri due (Marghera e retro Giudecca) non vengono considerati per carenza di documentazione progettuale.

- 3 ottobre 2013 il Comune di Mira presenta ai ministeri dell’Ambiente, delle Infrastrutture, all’Autorità Portuale e alla Capitaneria di Porto la proposta di nuova portualità passeggeri nel contesto dell’attuazione del Decreto Clini Passera. “La nuova portualità passeggeri fuori della Laguna”, che illustra tre ipotesi per uno scalo galleggiante in bocca di porto di Lido.

- 5 novembre 2013 – riunione presso la Presidenza del Consiglio presieduta da Presidente Letta con la presenza dei Ministri Lupi, Orlando, Franceschini, il Presidente della Regione Zaia ed il Sindaco Orsoni. A conclusione della riunione viene emesso un comunicato che esprime un’opzione favorevole al canale Contorta-S.Angelo, ma non esclude la possibilità di presentare altre soluzioni progettuali

- 5 dicembre 2013 – decreto 472 dell’Autorità Marittima di Venezia che individua il progetto “adeguamento canale Contorta-S.Angelo “ quale via navigabile alternativa. (L' individuazione si rende necessaria al fine di autorizzare la fase transitoria prevista dall'art. 3 del Decreto Clini Passera")

- 6 febbraio 2014 – l’Assemblea del Senato approva all’unanimità un odg che recita: “… assicurare che tutte le soluzioni presentate di vari soggetti pubblici e privati, siano preliminarmente e contemporaneamente comparate e considerate in sede di valutazione ambientale…”

- 18 febbraio 201 4 - A seguito di tale indirizzo il Capo di gabinetto del ministro Lupi con dispaccio n.6726 dà disposizione all’Autorità Marittima di Venezia di raccogliere tutte le proposte progettuali entro la data del 18 marzo 2014.
Le proposte presentate erano:
1- Adeguamento canale Contorta-S.Angelo—APV
2- Nuova stazione passeggeri a Marghera – Ecuba s.r.l. – D’agostino
3- Realizzazione di una tangenziale lagunare - canale retro Giudecca – Sottosegretario Enrico Zanetti –VTP
4- Nuovo Terminal crociere Venezia – bocca di Lido—Duferco-D.P. Consulting
5- Avamporto galleggiante alla bocca di Lido – Boato ed altri
6- “ Messa in fonda “ di due terminal galleggianti – bocca di Lido- Fabbri
7- Molo galleggiante integrato al Mo.S.E- bocca di Lido. – Claut

- 20 marzo 2014 – nota n. 7313 – l’Autorità Marittima ( Capitaneria di Porto ) trasmette al MIT le soluzioni alternative raccolte e gli esiti della ( sbrigativa ) valutazione comparativa tra i progetti presentati ( dove non figura alcuna stazione marittima in alcuna area di Porto Marghera né lo scavo del Canale Vittorio Emanuele III) confermando la via alternativa “ Adeguamento del canale Contorta.S.Angelo”.

- 16 aprile 2014 – Conferenza Stato, Regioni, Autonomie Locali : si approva l’intesa sul Programma Infrastrutture Strategiche (Allegato XI-Programma Infrastrutture Strategiche ai sensi della legge 443/2001 (legge obiettivo). Nell’elenco delle opere strategiche a seguito dell’intesa tra il ministro Lupi, il presidente Zaia ed il sindaco Orsoni, come risulta dal verbale della riunione, il riferimento al progetto “ adeguamento canale Contorta S.Angelo” viene sostituito con la dizione più generale “ interventi per la sicurezza dei traffici delle grandi navi nella laguna di Venezia”

- 8 maggio 2014 - la Giunta di Mira approva la Delibera n. 70 dando mandato al sindaco di opporsi nelle sedi istituzionali allo scavo del Canale Contorta, all’allargamento dei canali Malamocco Marghera e Vittorio Emanuele III e approva la proposta denominata “Porto Novissimo di Lido”. La proposta viene inviata ai ministeri e presentata al Comitatone dell’8 agosto 2014. Il progetto però nella fase successiva non verrà mai presentato alla Commissione VIA.

- 1 agosto 2014 – il CIPE (comitato interministeriale per la programmazione economica) approva il programma infrastrutture strategiche 2013 dove allegato XI figurano:” interventi per la sicurezza dei traffici delle grandi navi nella laguna di Venezia. Ente aggiudicatore MIT - fabbisogno 140 milioni di euro”
- 8 agosto 2014 – Il Comitatone presieduto dal Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Graziano Delrio adotta un atto di indirizzo dove al punto 3 ) recita …Si raccomanda di sottoporre a VIA il progetto relativo al canale Contorta S.Angelo … ed al punto 4 )…si raccomanda altresì di sottoporre a VIA altri progetti tra quelli già presentati che raggiungano un adeguato livello di definizione…
- 12 agosto 2014 – l’Autorità Portuale di Venezia presenta istanza di VIA speciale al Ministero dell’Ambiente ai sensi degli art.165,167 terzo comma e 183 D.Lgs 163 (legge obiettivo) del progetto preliminare del canale Contorta S.Angelo

- 16 settembre 2014 – richiesta alla Direzione Generale delle Valutazioni Ambientali di attivazione di una fase di consultazione (scoping) prevista dall’art.21 del D.Lsg n. 152/2006 sul progetto Venis Cruise 2.0

- 5 novembre 2014 – la società Ecuba ( D’Agostino ) presenta una richiesta di avvio di scoping sul progetto di una nuova stazione marittima a Marghera. L’istruttoria della CTVIA si conclude il 20 marzo 2015 con un parere sostanzialmente negativo . (vedasi parere n. 1735 nel sito del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare)
- 29 gennaio 2015 – un gruppo di esperti ( Boato ed altri) presenta una richiesta di avvio di scoping sul progetto di un avamporto galleggiante alla bocca di Lido. L’istruttoria si conclude il 24 aprile 2015 con un parere fortemente critico.
( vedasi parere n.1776 nel sito del Ministero dell’Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare)

- 9 aprile 2015 -Duferco-DP Consulting presentano istanza di procedura VIA speciale del progetto preliminare Venis Cruise 2.0

- 25 novembre 2016 - Commissione Tecnica di Valutazione Impatto Ambientale ( CTVIA ) esprime parere positivo con prescrizioni di compatibilità ambientale al progetto Venis Cruise 2.0
( vedasi parere n. 2234 nel sito del Ministero dell’Ambiente della tutela del Territorio e del mare )

- 2 dicembre 2016 – parere della CTVIA n. 2250 Interlocutorio negativo al progetto “ adeguamento via acquea di accesso alla stazione marittima di Venezia e riqualificazione delle aree limitrofe al canale Contorta S.Angelo ( a seguito dell’abbandono del progetto da parte del proponente).
(vedasi parere n. 2250 nel sito del Ministero dell’Ambiente della Tutela del territorio e del Mare )

- 7 marzo 2017 – trasmissione del decreto di compatibilità ambientale del ministro dell’ambiente Galletti al ministro delle infrastrutture Delrio sul progetto Venis Cruise 2.0

- 7 novembre 2017 – riunione del Comitatone (con l’assenza dei Ministri dell’ambiente, del Ministro dei Beni Culturali e del Ministro della Ricerca Scientifica).
Il ministro Delrio dirige il dibattito attorno ad una Nota informativa che prevedeva l'accosto per le grandi navi da crociera a Marghera in zona industriale canale nord. Nel corso della discussione il sindaco Brugnaro propone di individuare ulteriormente l'area sulla sponda nord ed anche il raggiungimento dell'attuale stazione marittima attraverso il Canale Vittorio Emanuele.
La Nota, predisposta dagli uffici, non compresa negli Allegati alla Convocazione del Comitato e distribuita al momento su richiesta del Sindaco di Chioggia, viene definita "Documento di percorso" e non viene assunta dal Comitato né come Delibera (a differenza della ripartizione dei fondi di Legge Speciale) né come Atto di indirizzo, come si legge chiaramente nel Verbale.
La Nota non è nemmeno allegata al verbale.
Pertanto la riunione del comitato dei ministri del 7 novembre 2017 non ha avuto alcun effetto decisorio, né conseguentemente amministrativo verso gli Uffici periferici quali l'Autorità portuale e la Autorità marittima."

- 5 maggio 2018 – il TAR del Veneto respinge il ricorso dell’Autorità Portuale di Venezia (dapprima presentato da Paolo Costa e successivamente da Pino Musolino) e del Comune di Cavallino-Treporti per l’annullamento del parere positivo della Commissione VIA sul progetto Venis Cruise 2.0
Nella motivazione della sentenza i giudici respingono tutti i profili di illegittimità sollevati dal ricorso sugli aspetti procedurali, autorizzativi e progettuali.

Alla luce di quanto sopra spetta ora al nuovo Ministro alle Infrastrutture inviare l’unico progetto che ha superato la VIA al Consiglio Superiore dei LL.PP. per il parere di competenza, convocare una Conferenza dei servizi per poi svolgere la procedura prevista dalle leggi vigenti (nuovo codice dei contratti) con la trasparenza dovuta.
... See MoreSee Less

View on Facebook

3 days ago

View on Facebook

Dall’Estero

3 days ago

Enlace Zapatista

#Actividades: El #RincónZapatista y la #CafeteríaComandantaRamona invitan a la proyección del video de la obra de teatro “Trabajar para vivir o trabajar para morir” Sábado 20 de octubre, 17:00 horas Habrá rica comida, postres y delicioso café zapatista bit.ly/2RQR9ko ... See MoreSee Less

View on Facebook

4 days ago

Enlace Zapatista

Segunda Asamblea Nacional del Congreso Nacional Indígena-Concejo Indígena de Gobierno 14 de octubre de 2018 ... See MoreSee Less

View on Facebook

1 week ago

Quiero asesoramiento para montar una empresa ... See MoreSee Less

View on Facebook

3 weeks ago

Vam surtir de 'Cultura'! Ara som 'Actualitat'! ... See MoreSee Less

View on Facebook

1 month ago

Bale ... See MoreSee Less

View on Facebook

3 months ago

Hola molt bones, soc un noi de Girona, soc monitor de lleure i ma sortit una feina de 3 dies a Barcelona a Gracia, per una substitucio. Voldria demanar si algu em donaria allotjament a casa seva per aquests 3 dies! Ofereixo algun tipos d'intercambi, se fer moltes coses de lampisteria tant d'electricitat com d'aigua, tambe soc molt manetes i potser puc ajudarte arreglar alguna coseta de casa que tenies pendent pero no en savies i tampoc podies permetret que vingues algu pagant... Per altre banda soc Malabarista i uc oferir Algun espectacle/animacio per una festa que vulguis fer o puc ensenyar a fer malabars potser si teniu fills! Sigui el que sigui podem parlaro, murgeix moltisim l'allotjament per a DIMECRES, DIJOUS I DIVENDRES osigui dema mateix ja! Gracies per adelantat! ... See MoreSee Less

View on Facebook

3 hours ago

MST - Movimento dos Trabalhadores Sem Terra

🇧🇷🗣 DEBATE | Diálogo dos movimentos sociais com João Pedro Stedile acontece agora, na Sociedade Protetora dos Desvalidos, no Pelourinho, em Salvador.
Acompanhe: goo.gl/DCGqTG

Valmir Assunção Lula da Silva
Diálogo dos movimentos sociais.
... See MoreSee Less

View on Facebook

5 hours ago

MST - Movimento dos Trabalhadores Sem Terra

Encontro de juristas com Haddad, em defesa da democracia e do estado de direito. #Haddad13 ... See MoreSee Less

View on Facebook

Sábado (20/10) todo o Brasil vai dizer: #ELENÃO! ❤ ✊🏾 🇧🇷

Em São Paulo a concentração será no vão do MASP, às 15hrs. Bora! 🙅🏽‍♀

Confirme presença no evento: www.facebook.com/events/317255939102040/

#PelaDemocracia #AgoraÉ13 #EleNão #AgoraÉHaddad #ManuELASIM
... See MoreSee Less

View on Facebook

 

Chi siamo: Mappa a pagina intera


Lista dei feed:

https://tbcfirenzemondeggi.noblogs.org/post/category/appuntamenti/feed/
https://genuinoclandestinonurra.noblogs.org/feed/
http://www.terra-terra.it/
http://www.campiaperti.org/category/eventi-di-campi-aperti/feed/
http://www.rimaflow.it/index.php/feed/
https://terreforti.wordpress.com/
http://www.utopiesorridenti.com/feed/
https://cortocircuitoflegreo.blogspot.com/feeds/posts/default
https://genuinovalsusino.wordpress.com/category/appuntamenti/feed/
https://germogliato.noblogs.org/feed/
http://www.fuorimercato.com/attualita.feed?type=rss
https://urupia.wordpress.com/feed/

 

https://urupia.wordpress.com/feed/