Archam – Live al Mercato di VAG61

Archam, da “arcèm”, “richiamo” nel dialetto dell’appennino reggiano, è:

Fosca: violino, voce
Giorgio: fisarmonica
ElisaBetta: fisarmonica, fischio
Lippo: chitarra acustica e flauti
Luca: mandola, chitarra e ukulele basso
Sebastiano: cajon, darbuka, voce
Gloria: sega musicale, voce

Il gruppo, nato da una costola dei Giovani Danzatori Bolognesi, dopo un laboratorio sperimentale, propone musiche Balfolk da Italia, Europa e brani di composizione propria.

 

 

http://www.campiaperti.org/wp-content/uploads/2018/02/Archam-e1518179404964.jpghttp://www.campiaperti.org/wp-content/uploads/2018/02/Archam-150x150.jpgSaraArcham, da 'arcèm', 'richiamo' nel dialetto dell'appennino reggiano, è: Fosca: violino, voce Giorgio: fisarmonica ElisaBetta: fisarmonica, fischio Lippo: chitarra acustica e flauti Luca: mandola, chitarra e ukulele basso Sebastiano: cajon, darbuka, voce Gloria: sega musicale, voce Il gruppo, nato da una costola dei Giovani Danzatori Bolognesi, dopo un laboratorio sperimentale, propone musiche Balfolk da Italia, Europa e...agricoltura biologica e mercati contadini atuogestiti