L’obiettivo dell’inchiesta è quello di delineare il fenomeno ‘ndranghetista nel territorio dei Paesi Bassi. Già dalle ricerche preliminari, emergono le caratteristiche che rendono questo Paese un ideale punto di approdo per le organizzazioni mafiose: un’economia dinamica, l’assenza di legislazione adeguata e infrastrutture d’eccellenza, tra cui il porto commerciale più grande d’Europa. L’approfondimento condotto tramite ricerche e interviste lascia inoltre affiorare un atteggiamento culturale poco aperto alla comprensione del fenomeno, nonché una scarsa volontà di reale contrasto da parte delle istituzioni.

 

http://www.campiaperti.org/wp-content/uploads/2018/10/NeiCanaliDellaDrangheta-AlessiaMelchiorreAntonellaSerrecchia-page-001-724x1024.jpghttp://www.campiaperti.org/wp-content/uploads/2018/10/NeiCanaliDellaDrangheta-AlessiaMelchiorreAntonellaSerrecchia-page-001-150x150.jpgdomePrimo PianoL’obiettivo dell’inchiesta è quello di delineare il fenomeno ‘ndranghetista nel territorio dei Paesi Bassi. Già dalle ricerche preliminari, emergono le caratteristiche che rendono questo Paese un ideale punto di approdo per le organizzazioni mafiose: un’economia dinamica, l’assenza di legislazione adeguata e infrastrutture d’eccellenza, tra cui il porto commerciale più...agricoltura biologica e mercati contadini atuogestiti